Ripensare la geopolitica delle rivoluzioni

Anno II Numero 3-4

Abstract
Nella rivista si esplora il processo che trasforma il concetto unitario di Rivoluzione francese in una grande varietà di significati dipendenti dalla molteplicità delle “rotture” che attraversano il mondo europeo, e non solo, tra 1780 e 1830. La Rivoluzione diventa così “geopolitica”, nel senso pieno del termine poiché si estende geograficamente ed attraversa i conflitti che genera e le politiche che sono sottese. Ne consegue una riconfigurazione degli spazi politici ed una ridefinizione della sovranità dal punto di vista istituzionale. Di qui la necessità di ricostruire i legami e le differenze tra gli eventi locali e quelli globali, planetari quasi, e le relative conseguenze che conseguono alla globalizzazione introdotta dalla interdipendenza economica.

DirettoreGiuseppe Cirillo
Co-DirettoriCinzia Cremonini – Lina Scalisi
Comitato scientificoAntonio Álvarez-Ossorio Alvariño, Cristina Bravo Lozano, Giuseppe Caridi, Cinzia
Cremonini, Fulvia D’Aloisio, David D’Andrea, Antonino De Francesco, Eugenio Di
Rienzo, Pedro García Martín, Antonio Lerra, Manfredi Merluzzi, María Luz
González Mezquita, Aurelio Musi, Maria Anna Noto, Elisa Novi Chavarria, Roberto
Quirós Rosado, Elena Riva, Lina Scalisi, Matthias Schnettger, Pierre Serna, Giulio
Sodano, Angelantonio Spagnoletti, Mario Tosti, Stefano Vitali, Paola Viviani.
Coordinamento di redazioneMarina Cavallera, Maria Anna Noto, Paola Viviani
Comitato di redazioneLuigi Alonzi, Teresa Armanno, Catia Brilli, Francesco Campennì, Paolo Conte,
Silvana D’Alessio, Elvira Diana, Angelo Di Falco, Amalia Franciosi, Emilio Gin,
Alessandra Mita, Carla Pedicino, Astrid Pellicano, Claudia Pingaro, Alice B. Raviola,
Carmen Saggiomo, Juan Sánchez García de la Cruz, Miriam Sette, Alfonso Tortora,
Marco Trotta, Katia Visconti
Segreteria amministrativaAntonio Puca
ISSN2784-868X
Codice eticoCodice etico
Norme peer reviewCiascun articolo o saggio è sottoposto alla revisione di due referee. Gli Autori non sanno chi sono i referee e viceversa (peer-review in doppio cieco)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Back to Top